- Azienda La Passitaia

Vai ai contenuti

Menu principale:




La Passitaia
Ho intuito che quell’acino con buccia dura e spessa e quel clima particolare avrebbero potuto sviluppare la "muffa nobile".
Ho dato così vita, dopo le prime osservazioni, ad una Passitaia  in stanze medioevali nel contesto della proprietà,  travate, esposte su una strada chiamata nel passato "la strada dei sette venti ".
Il microclima crea un vortice di correnti e ogni sera entra una fredda aria di tramontana che porta un’escursione termica giornaliera di 10°/12°.
Una esposizione all’appassimento esclusivamente naturale.
In Passitaia le uve rimangono dai tre ai cinque mesi, osservo l’evoluzione della muffa nobile che compare sempre e in forma massiva, calcolo il contenuto zuccherino, ma nonostante la cura, è il clima che impera.

Ernesto M.Gilardi

 
Azienda La Passitaia

Via Paola Bellini 18 28010 Barengo (NO) Italia
P.IVA 08160190156

Per contattarci: info@lapassitaia.it
Torna ai contenuti | Torna al menu